GRUPPO FUCI VIGEVANO

Anno Accademico 2014-2015

Settimo incontro, 2 novembre 2014, presenti 6 fucini ed assistente

  • E’ stata tenuta una spiegazione con successiva discussione di alcuni punti fondamentali contenuti nel piano pastorale della CEI per il decennio 2010-2020. Il tema principale è EDUCARE AL VANGELO. Nella seconda parte dello scritto ci si sofferma a ragionare sul prestar maggior attenzione ai bambini, giovani ed adolescenti. Spesso si ha una visione cinica delle realtà giovanili prive di ideali umani. I ragazzi di oggi, soprattutto se si tratta di generazione successive alla nostra generazione, tendono a creare del razzismo nei confronti di coloro che non si adeguano alla massa, coloro che non sono uguali al branco. Tutto questo ci porta a dover riscoprire la figura di Cristo attraverso le scritture, piano pastorale che viene seguito per questo anno anche dalla nostra diocesi. Bisogna riscoprire l’importanza di luoghi come la scuola e l’università e addirittura la CEI consiglia di seguire dei corsi solo per la religione. Quattro punti fondamentali da curare sono l’affettività, il senso del lavoro e della festa (vista come stimolo che spinge poi ognuno di noi ad affrontare le fatiche del lavoro e non vista come la ricompensa di suddette fatiche), la fragilità umana e il senso di appartenenza alla Chiesa. La Fuci è servita ad alcuni nomi importanti nella loro formazione in quanto ha dato una preparazione corposa e approfondita sia culturalmente sia spiritualmente sia umanamente.
  • Perché usare queste idee? Queste idee devono servire a motivare le nostre relazioni con gli altri e a spingerci fino ad essere testimonianza vero per gli altri. Queste idee costituiscono la base di lavoro e le linee guida che comunque in futuro interesseranno anche la federazione intera.

      Il segretario

       Irene Bonardi